Bollettino del 1.mo settembre 2019

22º DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

DOMENICA,  1 SETTEMBRE 2019

 

9:30   Santa Messa con intenzioni comunitarie,

Genitori defunti di Incoronata e Michele Paolozza

               Tonino PIZZI  / la mamma Anna

Elvira e Leo MARIOTTI

Armando e Antonietta FARINA / il figlio Jo e famiglia

Carmine Acciaioli  / colletta fumerale

 

Lunedì 2 settembre:               Canada: Giorno del lavoro     

8:30       Messa Pro-Populo

 

Martedì 3 settembre:                       S. Gregorio Magno, papa

19:30     S. Messa con intenzioni comunitarie  

Egle BONOME-PALUZZI / colletta fumerale

                                    

 

Mercoledì 4 settembre:               

NESSUNA MESSA

 

Giovedì 5 settembre:                   S. Teresa di Calcutta

19:30   S. Messa con intenzioni comunitarie  

            Leo & Elvira MARIOTTI

                     Armando & Antonietta FARINA / il figlio Jo e famiglia

                   

 

Venerdì 6 settembre:                 

8:30    Carmine e Alfonso FABIELLO

9:00     Adorazione Eucharistica

         

DOMENICA 8 SETTEMBRE 2019

10:30   FESTA SAN DOMENICO SAVIO

In onore di San Domenico Savio /

Incoronata e Michele Paolozza

               Luigi, Joe e Sergio BERNABEI  / la mamma

 

 

Colletta domenica

25 agosto:    $ 340.75 Grazie. Thank you 

 

VITA PASTORALE    

3 settembre:   Riunione di organizazione per la festa S.D Savio

alle ore 20.

8 settembre:  Festa San Domenico Savio

Messa alle ore 10:30am

Vendita di biscotti alle ore 11:30am

Pasto di festa con musica e divertimenti a 12:00.

17 settembre:  Riunione dei Fabbricieri alle ore 14:30

HAPPY BIRTHDAYS & BUON COMPLEANNO:

A tutti coloro che celebrano il loro compleanno durante il mese di Settembre, facciamo gli migliori auguri e vi assicuriamo della nostra preghiera.

 

BENVENUTO AL NOSTRO NUOVO PASTORE

E’ con grandissima gioia che accogliamo oggi il nostro nuovo pastore: padre Jean-Pierre Couturier. Come voi lo sapete già, padre Jean-Pierre è parrocco della Missione Maria Ausiliatrice di RDP. Nella sua generosità, egli ha accettato di prendere anche la Missione San Domenico Savio sotto la sua responsabilità pastorale. Lo ringraziamo di tutto cuore. Caro padre Jean-Pierre, vogliamo assicurarvi  della nostra preghiera affinché il Signore benedica il vostro lavoro pastorale nella nostra Missione di San Domenico Savio

  1. Gérald Lajeunesse omv

 

ATTENZIONE:  NUOVO ORARIO

           DI MESSA DOMENICALE

Dal 15 settembre 2019 in poi, la messa di Domenica sarà alle ore 10:00.

 

DOMENICA 1 SETTEMBRE “Chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato”. I grandi maestri dicono che sarebbe meglio non darsi subito come obiettivo l’umiltà. Fissare questo obiettivo fin dall’inizio, significa scivolare impercettibilmente verso una sottile “sufficienza”. Ciò può portare in seguito ad una eccessiva considerazione di se stessi, mentre l’umiltà consiste essenzialmente nel volgere il proprio sguardo al di fuori di se stessi, verso Gesù e verso le grandi realtà della fede, come la grandezza di Dio e la piccolezza dell’uomo, l’eternità e la limitatezza del tempo, la speranza del paradiso e la minaccia proveniente dalle nostre debolezze, la bellezza della santità e l’orrore del peccato.
“Chi si umilia sarà esaltato”. Per diventare umili, bisogna cominciare ad amare. È quello che ha fatto Gesù. L’amore misericordioso l’ha fatto scendere dal cielo. L’amore l’ha spinto sulle strade della Palestina. L’amore l’ha condotto a cercare i malati, i peccatori, i sofferenti. Lo stesso amore l’ha portato, senza indugi, alla sua meta, il Calvario, dove “umiliò sé stesso facendosi obbediente fino alla morte e alla morte di croce” (Fil 2,8).
L’umiltà è stata la forma esteriore della sua carità divina e il suo accompagnatore esterno. L’umiltà è stata un atteggiamento proprio della santa Madre che, per la sua purezza, fu a Dio gradita e, per la sua umiltà, attirò Dio a sé, perché Dio “resiste ai superbi; agli umili invece dà la sua grazia” (Gc 4,6). Maria era umile perché amava la volontà di Dio e delle persone che erano intorno a lei.
“Chi si umilia sarà esaltato”. Come possiamo noi mettere in pratica questa frase del Vangelo? Dovremmo darci come obiettivo la carità primordiale del Vangelo e cercare di servire tutti quelli che incontriamo. Ogni persona è nostro Signore, e in ognuna di esse noi abbiamo il privilegio di servire Gesù.

GRAZIE DI CUORE

“Le famiglie Andreani e Rondina ringraziano tutti coloro che hanno contribuito alla calorosa accoglienza di Padre Marziano Rondina in onore dei suoi 50 anni di sacerdozio.  Grazie di cuore.”

GRAZIE

A coloro che hanno partecipato alla cena di padre Gérald Lajeunesse, omv. Gli auguriamo un mondo di bene nella sua nuova missione.

 

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *