Bollettino del 18 Giugno 2017

INTENZIONI DELLE MESSE DAL 18/06 AL 25/06/2017

Domenica 18 giugno : Solennità del Corpo e Sangue di Cristo e Festa dei papà
10:00 Santa Messa con intenzioni comunitarie
Salvatore Monaco /moglie Maria e figli
Bartolomeo Pacifico /figlia Maria e nipoti
Michele Monaco / dai figli
Tiranardi, Cataldo /figlia Iva
Angelo Braca / moglie e figlie
Elio Secondo / moglie e figli
Genitori defunti di Amelia e Michele Pacifico
Augusto Tronca /moglie Lina e figli
Giovanni Pietrantonio / moglie Pina
Michele Biello / figlia Pina
Pasquale Pietrantonio / nuora Pina
Giuseppe Ruzza / moglie Iva e figlie
Stanislas Goriup / moglie e figli

Lunedì 19 Giugno:
8:30 Emidio Massaro / figlia Genoveffa e famiglia

Martedì 20 Giugno:
19:30 Messa
Alfonso Fabiello (10° anniversario) /  moglie Carmela

Mercoledì 21 Giugno: Nessuna messa
Giovedì 22 giugno:
19:30 Messa con intenzioni Comunitarie
Gesù Crocifisso / Michele e Incoronata Paolozza
Luigi Bruni / Colletta Funerale
Filomena Pepe-Pacifico / Colletta Funerale

Venerdì 23 giugno:
8:30 Elvira Grasso / Ivana e Carmine Circelli
9:00 Adorazione eucaristica

Domenica 25 giugno : 12° Domenica Tempo Ordinario

10:00 Santa Messa con intenzioni comunitarie
Filomena Pacifico /Parenti e amici
Michelina Franceschini-Di Sano /Marito e figli
Immacolata e Carmine Circelli / Maria e Pasquale Patuto
Nicola Salerno /moglie e figli
Defunti famiglia De Santis / Leonardo e Maria
Luigi Sarrapucchiello / moglie e figli
Irma e Domenico Spiridigliozzi /figli (Maria)
Pasquale Pizzi / moglie
Elio Secondo / Fratello Giovanni S.
Giovanni Circelli / moglie

COLLETTA DOMENICA 11 GIUGNO 2017: $2156.80
Grazie tanto della vostra generosità!

VITA PASTORALE :

  • BUONA FESTA A TUTTI I PAPA
  • Mille grazie a tutti i volontari che hanno lavorato per preparare e animare la bellissima festa di Sant’Antonio! Il Signore vi benedica!
  • Nota: Dalla Domenica 11 giugno fino al 9 luglio ci sarà un’unica messa alle 10 ore.
  • Nota: Dalla Domenica 16 luglio fino al 6 agosto, ci sarà un’unica messa alle 11:15 ore (P. Hubert Demers celebrerà la messa durante le vacanze di P. Gérald).
  • Pelegrinaggio al Santuario di Sant’Anna di Beaupré della Missione San Domenico Savio: Sabato il 8 Luglio 2017. Benvenuto a tutti! Riservate il vostro posto subito telefonando a Maria: 514 586-7459 o Angela: 514 354-4141
  • REGISTRATION FOR SUMMERDAZE:
    It is an ongoing registration. It means that you can register your kid whenever you wish from June 27th to the last week of the camp that ends on August 11th.

 

COMMENTO AL VANGELO:

Oggi festeggiamo il sacramento dell’Eucaristia che il Signore ci ha lasciato come segno della sua presenza, della sua realtà corporale, del suo sacrificio sulla croce e della vita eterna di cui ci ha reso partecipi. Gesù ce ne parla in termini di corpo e di cibo. La realtà del dono del Padre alla nostra umanità si esprime, dall’inizio alla fine, sotto forma di corpo. Si tratta dapprima della realtà carnale del corpo fatto di carne e sangue, che soffre e muore sulla croce. È questo corpo ferito che risorge e che Gesù dà da vedere e da toccare agli apostoli. Ma Gesù non si ferma qui. Suo corpo è anche la Chiesa (Col 1,18), corpo mistico di cui Cristo è la testa. Ed è infine questo corpo sacramentale che nutre coloro che lo mangiano: “Prendete e mangiate: questo è il mio corpo!” (Mt 26,26). Già i primi cristiani paragonarono il corpo spezzato di Cristo al grano, macinato in farina per diventare pane, dopo essere stato mischiato all’acqua della vita e passato nel fuoco dello Spirito.
Questo pane spirituale, fatto dal grano del campo che è Gesù (Gv 15,1), divenendo, come il vino dell’Eucaristia, nostro cibo, nutre in noi la vita divina, che è vita eterna. E Gesù, ancora una volta, afferma: “Io sono”. Qui dice: “Io sono il pane”. Gesù costituisce il solo nutrimento che possa dare la vita divina. Chi non mangia di questo pane non avrà la vita in lui (Gv 6,53). Ecco perché noi celebriamo oggi la realtà umana e divina del Verbo fatto carne e anche quella del corpo risorto; ed ecco perché ci dà davvero quanto promesso. Attraverso lui, siamo concretamente in comunione con il nostro Dio.
Bisogna essere presenti alla sua presenza reale.

Soyez le premier à commenter

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée.


*


*